Feed RSS

Archivi tag: WILLOCLICK

HAARLEM: Train Statiion

Inserito il
HAARLEM: Train Statiion

La stazione di Haarlem è la più antica stazione ferroviaria olandese (1939) ed è stata recentemente ristrutturata.

HAARLEM: Teylers Hofje – The Windmill

Inserito il
HAARLEM: Teylers Hofje – The Windmill

FINE DI UN CENTRO SOCIALE

Inserito il
FINE DI UN CENTRO SOCIALE

Pochi giorni fa la polizia ha sgombrato una squat-house vicino a casa mia, rendendola completamente inutilizzabile ai ragazzi che l’avevano occupata. Ho pensato così di andarci a fare un piccolo reportage fotografico, in un tranquillo sabato pomeriggio olandese.

Clicca sull’immagine per visionare la gallery.

Add to FacebookAdd to DiggAdd to Del.icio.usAdd to StumbleuponAdd to RedditAdd to BlinklistAdd to TwitterAdd to TechnoratiAdd to Yahoo BuzzAdd to Newsvine

CERTALDO

Inserito il
CERTALDO

La bella Certaldo (provincia di Firenze), arroccato borgo medievale, ritratta con i contrasti marcati per accentuarne la sua già notevole suggestività.

 

ULIVI DI MONTESPERTOLI

Inserito il
ULIVI DI MONTESPERTOLI

Sulla strada che da Montespertoli porta a Certaldo mi sono imbattuto in un campo di ulivi dai tronchi particolarmente scuri e dalle forme suggestive. L’idea di ritrarre gli alberi più rappresentativi della mia Toscana era un’idea che mi girava in testa da un bel po’ di tempo. Il risultato è una serie di immagini dai forti contrasti.

Clicca sull’immagine per visionare la gallery.

Add to FacebookAdd to DiggAdd to Del.icio.usAdd to StumbleuponAdd to RedditAdd to BlinklistAdd to TwitterAdd to TechnoratiAdd to Yahoo BuzzAdd to Newsvine

STREET PERFORMANCE

Inserito il
STREET PERFORMANCE

Passando per Porta a Prato (FI) ho assistito ad una curiosa performnce sulle strisce pedonali.

Clicca sull’immagine per visionare la gallery.

Add to FacebookAdd to DiggAdd to Del.icio.usAdd to StumbleuponAdd to RedditAdd to BlinklistAdd to TwitterAdd to TechnoratiAdd to Yahoo BuzzAdd to Newsvine

Orologio del XVI Secolo di Felice da Fossato

Inserito il
Orologio del XVI Secolo di Felice da Fossato

Il Palazzo della Fraternita dei Laici sorge in piazza Grande, ad Arezzo. Nonostante la sua costruzione risalga a tre epoche diverse, l’insieme dei diversi stili, dà un meraviglioso risultato. La parte inferiore è gotica (XIV sec.), ma il palazzo fu completato in stile rinascimentale da Bernardo Rossellino nel XV sec. Il tutto è sovrastato da un campaniletto a vela disegnato dal Vasari (XVI sec.), dove si trova un orologio di Felice da Fossato, ancora funzionante che indica l’ora, il giorno e le fasi lunari, realizzato secondo la concezione tolemaica dell’universo, con la terra al centro intorno alla quale ruotano il sole e la luna.

Clicca sull’immagine per visionare la gallery

Add to FacebookAdd to DiggAdd to Del.icio.usAdd to StumbleuponAdd to RedditAdd to BlinklistAdd to TwitterAdd to TechnoratiAdd to Yahoo BuzzAdd to Newsvine

LA TORRE

Inserito il
The Tower

Clikka sull’mmagine per visionare la galleria di foto

Willoclick – Altri Lavori

Add to FacebookAdd to DiggAdd to Del.icio.usAdd to StumbleuponAdd to RedditAdd to BlinklistAdd to TwitterAdd to TechnoratiAdd to Yahoo BuzzAdd to Newsvine

PINOCCHIO: Riquadri

Inserito il

« C’era una volta…
– Un re! – diranno subito i miei piccoli lettori.
No ragazzi, avete sbagliato: c’era una volta un pezzo di legno. »

Willoclick per Rivoluzione Creativa

KILLING THE OLD YEAR

Inserito il
Killing the old year

Reportage di San Silvestro per le periferie olandesi, dove le comunità turche e marocchine si danno battaglia a suon di botti. L’obbiettivo è quello di uccidere l’anno vecchio e scacciare i fantasmi del nuovo venuto. Clikka sull’immagine per vedere la gallery.

Immagini di Willoclick

Camera Alfa 100 Obbiettivo Tamron 28-200 + Photoshop

CUORE FREDDO

Inserito il

Un cuore freddo, insensibile a tutto. È cresciuto nei giorni apatici dell’ultimo autunno, durante quelle notti passate a fissare il soffitto buio, nei silenzi rotti soltanto dal ronzare inarrestabile della TV della vicina di casa… continua…

ADDIO

Inserito il

Potrei non tornare. Dico potrei, perché non esiste niente di certo. Neanche il marciapiede su cui cammino, neanche il vento freddo di dicembre che mi penetra sotto la giacca di velluto, neanche lui sa se riuscirà a sopravvivere a stanotte, se domani ci sveglieremo sotto un sole accecante, cullati da uno scirocco inatteso ma sempre piacevole. Dire addio non significa davvero addio, almeno non per me. È un addio rilegato ad un momento pieno di rabbia, alle lacrime respinte, ai singhiozzi morti in gola. Addio è solo per adesso, almeno fino a quando la strada mi terrà compagnia, e la notte rimarrà accanto a me, ad ascoltarmi in silenzio… continua…

HINDERLOOPEN

Inserito il
Hindeloopen

Una serie di 7 scatti del 2006 di un caratteristico villaggio olandese che si affaccia sul mare del nord, presentati in bianco e nero.

NESSUNA BANDIERA

Inserito il
NESSUNA BANDIERA

Nessuna bandiera, ovvero la non appartenenza ad alcuna fazione contraddistinta da colori e simboli che dividono, in un mondo che invece dovrebbe convergere.

Sony Alfa 100 con obbiettivo Tamron 28-200

Willoclick – Altri Lavori

Grächen

Inserito il
Grächen

Reportage leggero e vacanziero sulle alpi svizzere.

Alpha 100 + Tamron 18-200

CICCHE

Inserito il

Stretti in una morsa di apatia, i due rimasero a bordo piscina a fumare ed a inventarsi la giornata. Nonostante il caldo e l’acqua brillantissima che prometteva refrigerio, restarono immobili sotto l’ombrellone, perché anche l’idea di un tuffo sembrava un qualcosa di troppo faticoso… CONTINUA…

ELF FANTASY FAIR 2010

Inserito il

Reportage sull’evento fantasy più importante d’Europa. Clicca qui per vedere le foto.

IL PAESE DEI BALOCCHI

Inserito il

– ispirato dal delitto di Perugia –

MICHELE:

Internet è il paese dei balocchi.
E’ come l’arte, come i sogni: si può tirare fuori il peggio di sé senza fare del male a nessuno.
Io esisto.
Mi vedo riflesso nello specchio in pixel.
Ci sono io con le mie gioie quotidiane e con tutta quell’altra parte di me che è pura essenza e può essere ciò che vuole.
Tanto io torno lo stesso al mattino a bermi il mio cappuccino al bar.
Ne sento il sapore languido e il rumore della macchina del caffè del bar è un suono rassicurante… continua a leggere…

IL MALE

Inserito il

Iniziai con un sottile dolore a una gamba, in una zona appena sopra al ginocchio. Passarono i giorni ma quel penetrante dolore non voleva passare. Concentrai i miei pensieri proprio intorno a quel male, per parecchie sere, da solo, in silenzio. Infine scomparve… continua…

COME UN FIUME

Inserito il

Il giorno in cui decisi di entrare in clandestinità i carabinieri mi stavano cercando da giorni. L’unica possibilità che mi era rimasta era quella di comprare dei documenti fasulli e di cambiare città. Gli amici mi avevano fatto capire di tenermi fuori dal giro per un po’ di tempo, ed io avevo seguito quel loro consiglio, e con quei pochi soldi che avevo da parte mi ero preso un monolocale in affitto e un televisore per tenermi aggiornato… continua…