Feed RSS

Archivi tag: Novocaina

I SALTINBANCHI DELL’ETERE

Inserito il

Willo

Continuano le collaborazioni di Willoworld e le intrusioni dentro le pagine più creative delle rete italiana. Siamo i saltimbanchi dell’etere, sempre pronti ad ospitare chi ha voglia di esprimersi, comunicare, gridare, ridere e ballare. È la volta di Tooklife, un sito davvero interessante che oggi ha proposto uno dei miei racconti: l’Anello. Andatelo a leggere o a rileggere.

Un nuovo racconto dei miei è apparso anche recentemente su Factory 77, altra stazione di menti creative. S’intitola Il Tempo per Amare e potete scaricarvelo e votarlo a questa pagina.

Novocaina entra prepotentemente nel blog dei Silenti per segnalare quotidianamente le follie del freschissimo magazine borderline. Gli stessi Silenti si affacceranno di rimando sulle pagine di Novocaina, perché questa è la rete e più è intricata e più ci piace!

La community di Rivoluzione Creativa ha raggiunto i 24 membri. Si scrive, si crea, si commenta cercando sempre di ispirarci a vicenda. Il connubio Bruno-Giulia , ad esempio, è davvero esplosivo!

Qualcuno (anzi, probabilmente nessuno;) avrà notato che lunedì scorso il Corriere di Willoworld non è uscito, questo perché ho notato che l’e-nzine non veniva più scaricata. Il progetto  presentava le opere di Rivoluzione Creativa in cartaceo, con lo scopo di promuovere gli autori. Poco male. Ho in mente invece delle nuove pubblicazioni digitali a tema. Stay tuned!

Infine Limbo. Domani uscirà un nuovo videoracconto di 101 Parole. La saga cyber-fantasy illustrata da Charles Huxley continua… Non perdetevelo!

GM Willo

COLLABORAZIONI AUTUNNALI

Inserito il

novoalicescrifactory

La grande onda creativa è incontrollabile e assolutamente decentrata, e va bene così. D’altra parte anche tutti i progetti in rete di Willoworld si reggono da soli, pur convergendo nella homepage. I Social network sono i luoghi d’incontro, ma i nostri rifugi virtuali, dove conserviamo le nostre piccole meraviglie, ce li teniamo stretti e continuiamo ad abbellirli di nuove splendide manifestazioni d’amore. Le nostre pagine sono aperte a tutti, ma spesso attraggono solo una piccola cerchia di amici. I gruppi di facebook possono aiutare a chiamare gente, ma chi è che davvero consulta i link proposti dagli utenti di un certo gruppo?

Il modo migliore per far conoscere i propri spazi è entrare in collaborazione con altri blogger, e non parlo di scambiarsi velocemente il link per aggiungerlo al blogroll. Una collaborazione attiva può diventare un grande legame, un bel modo di conoscersi e di far conoscere altre interessanti postazioni ai propri lettori.

In questi giorni Willoworld sta proponendo dei racconti inediti da pubblicare in esclusiva sulle pagine di altri siti. Novocaina ha presentato i lavori di Jonathan Macini e Gano (vedi Clarissa e Costanza), Scrivolo, il meraviglioso Nano Grafomane, ha pubblicato il racconto di GM Willo Il colore dell’anima e Alice in Brandland ha avuto l’esclusiva de Il Tempio, che spero pubblicherà presto. Poi ancora Factory 77, un sito davvero interessante che sposa la filosofia del Creative Commons e che ha da poco lanciato il progetto SAVE, piccoli racconti ed immagini di parole. In questo modo si sta creando una piccola rete di postazioni che spero diventino per tutti i nostri lettori una sorta di percorso quotidiano alla scoperta di nuove intriganti storie.

Aggiungete questi quattro amici tra i vostri preferiti: Factory 77, Novocaina, Scrivolo e Alice in Brandland

CLARISSA

Clarissa

La notte che uccisi Clarissa scoprii l’irresistibile fascino della morte. Ma prima di raccontarti questa storia, mia cara lettrice, desidero che tu conosca una grande verità: più ti è vicina la persona reclamata dalla nera signora, più meravigliosamente profondo è l’abisso in cui la tua anima vorrebbe abbandonarsi.
L’omicidio di Clarissa incominciò per gioco. Glielo dissi pure, mentre possedevo il suo corpo minuto e spigoloso sul tavolo della cucina. Nella luce morbida degli spot, ricordo i suoi seni appena accennati, come quelli di una tredicenne, la sua bocca vorace, i suoi occhi con quel taglio vagamente orientale, sopra un nugolo di deliziose lentiggini.
“Vienimi dentro!” mi urlò. Ed io, trascinato dall’onda irrefrenabile dell’orgasmo, le risposi “Prima o poi ti uccido, Clarissa!… continua…

KISCIOTTE

Inserito il


L’arte di Kisciotte é un vero e proprio atto di guerriglia volto a sovvertire il pensiero stagnante che risiede nel vecchio sistema dei diritti d’autore, ovvero il copyright. Da anni la sua figura rimbalza nell’etere sotto forme sempre nuove, sfuggente come una libellula, letale come il pungiglione di uno scorpione. Nonostante la sua violenza comunicativa, egli pratica una protesta sovversiva ma pacifica. L’aggressione è sempre e solo pura provocazione.
Ormai famoso il suo sabotaggio alla biblioteca di Colonia, dalla quale asportò con le forbici 7643 sezioni di libri, quelle in cui compariva il simbolo della “C” cerchiata che simboleggia il copyright. Utilizzò poi questi minuscoli pezzettini di carta per comporre un enorme collage che rappresentava un falco in volo, opera che poi regalò al direttore della biblioteca. Riuscì a sfuggire alle forze dell’ordine tedesche saltando sulla mongolfiera di Capitan Camarra, ma questa forse è pura leggenda metropolitana.
Un’altra ammirevole performance fu quella di Londra. Finanziò lui stesso l’apertura di un piccolo negozio di dischi che venne subito chiuso. I clienti infatti, appena acquistavano la merce, venivano avvicinati da Kisciotte armato di un piccolo lanciafiamme. L’artista afferrava l’oggetto appena acquistato e lo scagliava a terra dandogli fuoco. Questa volta venne condannato solo ad un piccolo risarcimento ma, come già detto, il negozio venne chiuso dopo poche ore dall’apertura.
Non si sa bene dove sia nato. Molto probabilmente non è neanche europeo. Qualcuno dice che venga dall’Australia e che laggiù è ricercato dalle autorità sotto un altro pseudonimo.

Citazioni: Se scarichi illegalmente e poi pubblichi sotto copyright sei un fottutissimo ipocrita!

Fonte: Novocaina

NOVOCAINA

Inserito il

Nasce Novocaina, un sideshow cybernetico al limite del borderline, dove ognuno può dare sfogo ai suoi deliri. Testi, musiche e immagini si fondono per creare una piattaforma di raccolta non differenziata.

Se sei interessato a pubblicare racconti, pensieri, immagini o qualsiasi parto di lucida follia, partecipa al progetto Novocaina. Scrivi a: novocaina@email.it

NOVOCAINA-01

Inserito il


Un invito é come un dono. Rifiutarlo è l’offesa più grande…
È vero, quando si sta male scrivere diventa più facile. L’ho fatto per dieci anni… Ma poi ho scoperto un altro stato, un nuovo modo di pormi davanti alla pagina bianca. Un approccio più sobrio, meno terapeutico, non un tuffo nel vuoto ma un quieto abbandonarsi ai turbini della corrente.
Oggi scrivo per gioco, e quando l’uomo chiama, l’uomo risponde.
Datemi una pagina bianca ed io vomiterò parole, oppure semplicemente le dispenserò come coriandoli a carnevale. L’importante è mantenere vivo il fuoco, perché tra poco arriva l’inverno ed è bene non farsi cogliere impreparati.
Novocaina, appunto. La ricetta è sempre la stessa: dosi massicce di fantasia tagliata con della sana pazzia. Te la spari in vena o magari te la servo on the rocks.
Ci sentiamo, amici.

FONTE: Novocaina