Feed RSS

Archivi tag: Guerra

Pater, remitte illis, quia nesciunt quid faciunt

Inserito il

Padre, perdonali, perché non sanno quel che fanno…

…diceva un vecchio demone come me… ma il perdono non l’avranno, neanche nel caso ci fosse per davvero un Padre. Di chi parlo? Di Loro, pronome personale utilizzato per indicare quella schiera di egregi signori che manipolano i più deboli per fare i loro porci comodi. Politici corrotti e guerrafondai, miopi finanzieri, giornalisti bugiardi, avidi imprenditori, ecclesiastici accecati dal dogma, uomini ambiziosi votati al dio Denaro, facce schiave della vanità che vendono quotidianamente la propria anima per apparire sulle copertine dei giornaletti. E insieme a loro tutti quelli che li seguono, che li idolatrano, che muoiono di gelosia nei loro confronti, che li difendono e li sostengono, e anche coloro che li odiano. Perché è arrivata l’ora di smetterla con tutto quest’odio!.. continua  a leggere…

A nulla ci si abitua tanto presto che le cattive abitudini

Inserito il

Il superpresidentissimo annunciò in diretta TV le sue dimissioni. Per l’occasione si era fatto mettere del fard ed indossava un paio di lenti a contatto usa e getta di colore verde. La sua pelle olivastra gli dava un tono esotico. Il resto lo facevano le luci… Leggi il resto di questa voce

E ti daranno una medaglia … (morte sulle strade di Kabul)

e ti daranno una medaglia copy

E ti daranno la medaglia
giovane uomo solo
con il fucile in spalla.

Ti daranno la medaglia
ma non sorriderai mai più!
E mai più sognerai … continua…

CI RISIAMO…

Inserito il

Ci risiamo… bombe sui civili, bambine uccise al check point, violenza, tortura e pratiche di morte. Ormai le notizie di questo tipo ci entrano da una parte e ci escono dall’altra. Siamo diventati immuni alle ingiustizie di guerra. Assimiliamo le notizie come fossero pezzi di pasticceria, le addentiamo, le digeriamo e poi le risputiamo fuori dal culo. Ci ricordiamo solo delle più succulente, quelle ripiene alla crema, le avventure del Bilosco con le ragazzine, il vincitore del Grande Fratello, il finale del campionato. Tutto ciò è deplorevole, gente. Si, esattamente. Tutto questo è assolutamente inammissibile… continua…

GODLIKE

Inserito il

godlike

Succede a volte che anche le giocate meno promettenti possano generare grandi emozioni. Indubbiamente ogni giocatore si approssima al tavolo di gioco con un certo umore, e se la sessione che sta per intraprendere non è sentita, difficilmente riuscirà a entrare nel gioco. Ma se l’avventura è bella e il master ci sa fare, allora le cose possono andare diversamente… continua…