Feed RSS

Archivi categoria: Uncategorized

Varie ed eventuali

Inserito il

Varie ed eventuali

Scorci, effetti, alberi e cortecce…

Inserito il

Edizioni Willoworld

copertina fronteSe la memoria non m’inganna, e potrebbe anche essere il caso data l’età, tutti questi racconti sono stati scritti nell’arco di circa dodici anni e rappresentano un percorso ben preciso della mia vita. Ciò che li accomuna sono le tematiche di fondo, al di là dei diversi stili e generi toccati, poiché sono tutti indiscutibilmente racconti d’amore. Molti riguardano la coppia, alcuni l’amicizia, altri ancora il rapporto con la vita, che ha sempre e comunque a che fare con l’amore, nel suo significato più ampio.

La ragione per cui ho voluto ripresentare alcuni di questi lavori, che erano già stati pubblicati in altre raccolte, aggiungendone molti di nuovi e più recenti, è perché sentivo la necessità di fotografare con un libro gli eventi tormentati dell’ultimo anno. Per chi mi conosce e sa che cosa ho passato, non gli sarà difficile capire da dove nascono le idee sulle quali ho ricamato…

View original post 221 altre parole

Inserito il

Add your thoughts here… (optional)

Edizioni Willoworld

“Uno sballo pericoloso” è la prima avventura nel mondo di Soul City, un progetto di scrittura creativa collettiva che è anche un gioco di ruolo. Sette personaggi e una notte piena di mistero e pallottole, correndo sempre sul filo della follia.

A cura di GM Willo
Prima Edizione – Novembre 2012
161 Pagine
Creative Commons Non Commerciale – Impegno a Condividere
Copertina di Charles Huxley

Scarica gratuitamente l’ebook: Uno sballo pericoloso romanzo con copertina

Acquista la copia cartacea su Lulu

Il progetto

La scorsa estate mi è stato proposto di organizzare un “play by email” con un’ambientazione cyberpunk, ma durante l’open-chat in cui è nato questo progetto, si sono sviluppate alcunei idee che hanno poi reso questa esperienza di gioco di ruolo online davvero particolare. Per prima cosa si è pensato bene di utilizzare Facebook invece di un classico forum, dato che il social network offre tutte le funzioni necessarie…

View original post 385 altre parole

Inserito il

RIVOLUZIONE CREATIVA

Ciao a tutti… a tutti quelli che ancora seguono questo blog, questo progetto che è nato qualche anno fa e che fino allo scorso settembre non aveva mai avuto una battuta d’arresto. Portare avanti questa pagina per me è stata quasi una missione. Mi ci sono dedicato anima e corpo e mai avrei pensato di poterla tralasciare come sto facendo in questo periodo. La consideravo il mio “quarto bambino”, quello virtuale, una creatura da accudire ed educare… ma le cose cambiano, eh già… cambiano sempre!

Il progetto non è assolutamente chiuso. Questa è una pausa necessaria, meritata… le cose come queste bisogna farle solo se ci si sente in un certo modo, e in questo periodo io mi sento in un modo completamente diverso, ed è una cosa positiva, credetemi…

Rivoluzione Creativa è un letto di braci che riposa sotto la cenere… basterebbe solo smuovere un po’ i tizzoni e…

View original post 33 altre parole

Inserito il

RIVOLUZIONE CREATIVA

Questo secondo gioco di composizione è una sorta di evoluzione del precedente “Il Ladro di Incipit“. Provate a ricopiare le frasi (o anche solo l’inizio di queste) che più vi colpiscono postate dai vostri contatti di Twitter o di Facebook nelle ultime ventiquattr’ore. Attorno a queste frasi, componete un pezzo di prosa o poesia. Come al solito, siete invitati a condividere i vostri lavori commentando semplicemente questo post.

Ecco qui sotto un esempio. Le frasi in corsivo le ho estratte dai miei contatti di FB. 

MESSA IN SCENA

Non è questione di coraggio, è una questione di scelta, perché è sempre e solo una questione di scelta. Mettila come vuoi, tira fuori dal cilindro tutti i tuoi trucchi, le tue retoriche preconfezionate, le tue fiere convinzioni, ma la verità non riuscirai mai a seppellirla. Sorridi pure, con quella tua faccia innocente, una bellezza angelica impassibile al tempo…

View original post 498 altre parole

Inserito il

RIVOLUZIONE CREATIVA

I giochi di composizione mi hanno sempre divertito e in passato mi hanno dato l’opportunità di scrivere cose davvero carine. Su questo sito ne ho proposti alcuni, ma mi piacerebbe che questa iniziativa diventasse una pratica regolare del progetto Rivoluzione Creativa, perciò vorrei riuscire a proporre ogni settimana un piccolo esercizio in modo da coinvolgere e stimolare gli autori e i lettori di questo blog. Naturalmente siete invitati a proporre i risultati dei vostri esercizi su queste pagine (commentando a questo post oppure inviando il materiale per email) e a suggerire nuovi giochi di composizione.

Questo primo giochino l’ho chiamato “Il Ladro di Incipit” e consiste nel prendere dalla propria libreria un libro particolarmente caro e aprirlo ad una pagina a caso. Estraete da questa pagina una frase sulla quale pensate di poterci costruire una storia. A questo punto, dopo averla trascritta, continuate il paragrafo fino a…

View original post 442 altre parole

Inserito il

Storie di Ruolo

di Steve Darlington

Traduzione e adattamento di GM Willo

Leggi dall’inizio

L’INIZIO E LA FINE

Il 1990 aveva portato un grande cambiamento all’industria. Vampire aveva catturato i cuori e svuotato i portafogli dei vecchi e dei nuovi giocatori, rivoluzionando l’intero processo di marketing. Fu il primo gioco dai tempi di D&D a fare il botto sul mercato del tempo libero, e divenne quasi altrettanto popolare. Pertanto, come D&D, lo stile e la progettazione del gioco vennero copiati fino alla nausea, cambiando sostanzialmente i contenuti e la concettualizzazione del GdR.
Ma la reazione contraria a questo movimento fu altrettanto forte, e riuscì a spostare l’attenzione dai giochi maturi a quelli più leggeri basati più che altro sull’azione. L’hobby si divise in due correnti antagoniste, una divisione che è continuata nel tempo. Ma mentre le due parti litigavano, qualcosa di nuovo entrò prepotentemente sul mercato, qualcosa di straordinariamente unico, che avrebbe cambiato…

View original post 2.003 altre parole

DUOMO DI FIRENZE

Inserito il
DUOMO DI FIRENZE

Come cercare nuove prospettive in uno dei monumenti più fotografati al mondo…
…e nuovi contrasti.

Clicca sull’immagine per visionare la gallery.

Add to FacebookAdd to DiggAdd to Del.icio.usAdd to StumbleuponAdd to RedditAdd to BlinklistAdd to TwitterAdd to TechnoratiAdd to Yahoo BuzzAdd to Newsvine

Inserito il

RIVOLUZIONE CREATIVA

Ciao a tutti!
Rivoluzione Creativa interrompe per un po’ le trasmissioni (massimo due settimane) e vi invita a rileggere le cose che vi sono sfuggite. Ci sono quasi mille post sul blog, centinaia di racconti, poesie, immagini, che aspettano di essere scoperti e goduti. Consultate le opere per autore scorrendo il menù alla destra dello schermo, oppure selezionate la categoria che vi interessa.

Come sempre si cercano nuove menti creative per arricchire il nostro archivio. Partecipare a questo progetto della rete è molto semplice: spedite i vostri racconti, le vostre poesie, le vostro foto o disegni al seguente indirizzo: info(at)willoworld.net. Giorno per giorno appariranno su queste pagine sotto licenza Creative Commons, che protegge i diritti d’autore ma agevola la condivisione del materiale digitale.

Rivoluzione Creativa è una community creativa non a scopo di lucro che si avvale esclusivamente di licenze copyleft.

Augurandovi una splendida primavera, vi saluto e vi do…

View original post 10 altre parole

Inserito il

RIVOLUZIONE CREATIVA

di GM Willo

– Signore, mi sente? Riesce a sentirmi?
– Che cosa…?
– Si alzi, su… venga con me…
L’uomo si sentì afferrare sotto il braccio da una stretta decisa che gli avrebbe senza dubbio lasciato dei segni, data la sensibilità della sua epidermide, ma non ci fece quasi caso. Si sarebbe prestato a qualsiasi tortura pur di allontanarsi al più presto da quella selva e dall’odore ormai diventato insopportabile del legno marcio e dell’humus. Se solo ne fosse stato capace, ne sarebbe uscito con i propri piedi, ma la scena a cui aveva assistito lo aveva lasciato in uno stato confusionale tale da non riuscire più a muovere un solo passo. Ricordava di essersi allontanato dalla radura con le pietre, correndo come un forsennato verso la direzione opposta dalla quale era provenuto e perdendosi irrimediabilmente nella foresta. Correndo aveva prestato attenzione a dove metteva i piedi, ma non…

View original post 1.763 altre parole

Inserito il

Storie di Ruolo

di Steve Darlington

Traduzione e adattamento di GM Willo

Leggi dall’inizio

Giunsero finalmente gli anni novanta. Nell’ultimo decennio il gioco di ruolo aveva raggiunto vette incredibili, sia come industria che come nuova forma di espressione creativa. Tuttavia, col passare del tempo, le cose cominciarono a ristagnare. I successi del cinema venivano riproposti fino alla nausea e la qualità del design ne risentì notevolmente. C’era bisogno di una nuova idea per sbarazzarsi della ormai scontata esperienza in tecnicolor; un mondo di tenebre, forse…

In effetti l’inizio del movimento “dark” nel gioco di ruolo risaliva a qualche anno prima. Nel 1984, William Gibson rivoluzionò la fantascienza con Neuromancer e non ci volle molto prima che i GdR abbracciassero questa oscura visione del futuro. Nel 1988 apparve Cyberpunk 2020 (R.Talsorian Games), seguito l’anno successivo da Shadowrun (FASA) e poi da altri ancora. Shadowrun si rivelò particolarmente geniale, poiché aggiunse a questo scenario futuristico…

View original post 2.281 altre parole

Inserito il

RIVOLUZIONE CREATIVA

di GM Willo

A vent’anni usavamo focali corte, concentrandoci sui primi e i primissimi piani. Se chiudo gli occhi riesco ancora sentire sulla pelle l’umidità di quel pratone dove andavamo a finire le serate, quattro amici, una busta piene di birre e un pezzo rock suonato nella distanza. Ebbro della sensazione di immortalità, a quell’età fai soltanto le cose che ti senti di fare, pensando ingenuamente di essere l’unico a farle, e ti aggrappi come un naufrago alla convinzione di essere speciale, solo per scoprire con gli anni di aver percorso una strada scritta e riscritta più volte. Eppure, per quanto tu possa elaborare e razionalizzare quegli eventi, le emozioni di quegli anni rimarranno a farti compagnia fino alla vecchiaia…

View original post 800 altre parole

Inserito il

RIVOLUZIONE CREATIVA

Questa è la terza raccolta di racconti della community Rivoluzione Creativa e contiene i lavori dei seguenti autori: Anna Lamonaca, Bruno Magnolfi, GM Willo, Fida, Gaspare Burgio, Dario de Giacomo, Assolo di Viola, Elisa Guerrini, Miriam Carnimeo, Massimo Mangani, Jonathan Macini, Gano, Tiziana Muroni.

Rivoluzione Creativa è una community di scrittori, poeti, fotografi, disegnatori che si riconosce nella filosofia del copyleft. Per parteciparvi visitate la pagina ufficiale del progetto e spedite i vostri lavori all’indirizzo info@willoworld.net.

L’opera è reperibile gratuitamente in formato PDF e a costo di stampa in formato cartaceo. Si avvale della licenza Creative Commons – Non Commerciale – Impegno a Condividere.

Il disegno di copertina è di Giulia Tesoro.

SCARICA GRATUITAMENTE L’E-BOOK: Rivoluzione Creativa III

CONSULTALO SU SCRIBD

ACQUISTA LA COPIA CARTACEA

Dettagli del prodotto
Copyright – Creative Commons – No Commercial – Share Alike
Editore – Edizioni Willoworld
Pubblicato – Marzo 12, 2012
Lingua…

View original post 46 altre parole

Inserito il

RIVOLUZIONE CREATIVA

di GM Willo

Avevamo fatto i nostri progetti, come ogni coppia passati i trenta. Emanuela voleva due figli, io mi sarei fermato al primo, ma non dissi niente perché le cose dovevano ancora mettersi in moto e non c’era alcun bisogno di essere troppo previdenti. Prima di tutto il matrimonio, non perché credevamo nella sacralità del voto, ma per la comune idea di rassicurare i figli, come se un pezzo di carta fosse sufficiente… Adesso, dopo tutto quello che è successo, trovo buffa quella nostra complicità, quella voglia frenetica di disegnare il nostro mondo sin nei minimi particolari. Eppure ci credevo, come credevo alle cose normali che mi accadevano tutti i giorni, la mia rassicurante quotidianità fatta di cappuccini e cornetti, di chiacchiere con gli amici del bar e di giornali lasciati sugli sportelli dei freezer per i gelati. Credevo alla puntualità con cui mi recavo in ufficio alla mattina…

View original post 2.193 altre parole